Intervista ad Emidio Clementi, giurato di Zeno 2019


img_news

Il 31 luglio scadono le iscrizioni al Premio Lerrerario Zeno ed Emanuele Bukne, presidente e caporedattore del concorso, ha incontrato e intervistato il giurato Emidio Clementi, autore presso RizzoliLaterzaPlaygroundFaziDeriveApprodi.


Notizia del 26/05/2019 alle 18:44


Il 31 luglio scadono le iscrizioni al Premio Lerrerario Zeno ed Emanuele Bukne, presidente e caporedattore del concorso, ha incontrato e intervistato il giurato Emidio Clementi

Ciao Emidio, sono aperte le iscrizioni alla VII edizione del Premio Zeno, di cui sei giurato d’onore dopo l’esperienza del 2015.  Qual è il consiglio che ti senti di dare a coloro che si approcciano alla scrittura per la prima volta?

Il mio consiglio è quello di scrivere una storia, anche se frutto di fantasia, tenendo in considerazione il proprio vissuto. Solo così possiamo essere verosimili e profondi nel descrivere gli stati d’animo e le reazioni emotive dei personaggi. Un altro consiglio è di usare come ambientazione un paesaggio conosciuto, che riesca ad avere un ruolo attivo nella narrazione, piuttosto che fare da semplice sfondo. Per finire inviterei ad avere uno sguardo attento sulla realtà, coglierne le contraddizioni, i suoi chiaroscuri e poter così perforare la crosta di ovvio e di già visto che ogni esistenza inevitabilmente porta con sé. E poi leggere, soprattutto (ma non solo) autori contemporanei, in modo da rendersi conto che tipo di scelte si fanno in termini stilistici e lessicali, oltre che naturalmente di temi.

Un consiglio che daresti a noi tutti riguardo invece un libro da leggere che ti ha particolarmente colpito?

Scelgo un libro di racconti, Piaceri rubati, di Gina Berriault. Prima di cominciare a leggerlo – a dire il vero – non sapevo nulla dell’autrice, ma la sua scrittura mi ha catturato fin dalle prime pagine. Le storie della Berriault  sono ricche di sfumature, colgono con precisione ed eleganza l’ambiguità e il mistero del mondo, ed è difficile non rimanerne coinvolti. La mia speranza è che presto vengano tradotti in Italia altri suoi libri, per me è stata una grande scoperta. 

La premiazione, che si avvarrà della presenza di Emidio Clementi, si terrà a Salerno il 15 dicembre, al termine del lungo lavoro della giuria.

Tutti gli autori interessati potranno effettuare l'iscrizione dopo aver letto attentamente il bando; per qualsiasi informazione relativa al concorso e per assistenza tecnica scrivere ad info@progettozeno.it oppure contattare il 327 158 2655.


Ricerca

#NO_MODAL_ERROR_TXT#